INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Pagina 6 di 15 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da paskali il Mer Mar 12, 2014 3:18 pm

E faranno  controllati e controllori tutto da soli (in attività monomandataria What a Face ) .E l'inps paga pale ! E lo stato mette tasse e sta a guardare....forse non se lo può più permettere( lo stato)...... Speriamo!! Mad Mad
avatar
paskali

Messaggi : 3952
Data d'iscrizione : 10.08.13

Tornare in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da paskali il Mer Mar 12, 2014 4:30 pm

Paolo ma come pensi che possa essere possibile? sono leggi, per fortuna nostra .
avatar
paskali

Messaggi : 3952
Data d'iscrizione : 10.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da AMB il Mer Mar 12, 2014 4:35 pm

dai non esageriamo!da monomandataria e monoreddito non ho avvertito fastidio o disprezzo! ha ragione a dire che doppia fascia non significa automaticamente che si fanno solo le visite fiscali! in realtà andrebbe controllato il reddito e soprattutto le incompatibilità previste dal dm devono essere rispettate!(non ovviamente le incompatibilità insorte dopo il 30 aprile per necessità). in questa situazione per molti insostenibile ovviamente la tolleranza è zero per situazioni di incompatibilità certe e di vecchia data!non è per eliminare colleghi tanto per il gusto ma semplicemente alcuni colleghi non rispettano le leggi ed è intollerabile!

AMB

Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da Lunghi Barbara il Mer Mar 12, 2014 4:49 pm

AMB ha scritto:dai non esageriamo!da monomandataria e monoreddito non ho avvertito fastidio o disprezzo! ha ragione a dire che doppia fascia non significa automaticamente che si fanno solo le visite fiscali! in realtà andrebbe controllato il reddito e soprattutto le incompatibilità previste dal dm devono essere rispettate!(non ovviamente le incompatibilità insorte dopo il 30 aprile per necessità). in questa situazione per molti insostenibile ovviamente la tolleranza è zero per situazioni di incompatibilità certe e di vecchia data!non è per eliminare colleghi tanto per il gusto ma semplicemente alcuni colleghi  non rispettano le leggi ed è intollerabile!

Sono d'accordo. E' ovvio che Petrone deve tenere dentro tutti o almeno provarci. E' vero come dice lui che doppia fascia non significa un solo reddito perchè sappiamo tutti che tanti hanno avuto copertura dalle sedi e fatto cosa gli pareva. Se entrasse veramente Savio da aprile maggio questo non sarebbe piu' possibile e tanti che hanno avuto coperture dovrebbero decidere dove stare. Il problema e' che se parte Savio tutti i giorni saremo ancora piu' in gabbia, con poche visite e ancora piu' schiavizzati. Penso che entro fine marzo sapremo qualcosa, dopo l'incontro con l'INPS e dopo che la XII Commissione avrà terminato il suo lavoro.
avatar
Lunghi Barbara

Messaggi : 1167
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da ritafac il Mer Mar 12, 2014 9:04 pm

"SOLO L' INPS PUO' DIRE SE E' IN GRADO DI APPLICARE LA LEGGE O MENO"... ( cit. dal discorso dell' IPSE DIXIT )
MA STIAMO SCHERZANDO ? SI TRATTA DI UNA LEGGE DELLO STATO E TU, INPS, LA DEVI APPLICARE.

Dobbiamo assolutamente far rispettare all' Inps LA LEGGE DELLO STATO.
BLOCCALISTE E PRIORITA'.
Non possono esimersi dal farlo.
APPLICARE LA LEGGE .
APPLICARE LA LEGGE.

All' incontro del 20 questo IN PRIMIS dobbiamo chiedere.



COLLEGHI DELL' ANMEFI DOBBIAMO ESSERE UNITISSIMI IN QUESTO !
ANMEFI SI FARA' SENTIRE.
NON DOBBIAMO SUBIRE PIU' QUESTE UMILIAZIONI
PROPRIO DA CHI DOVREBBE DIFENDERCI.

I FONDATORI DI QUESTA ASSOCIAZIONE CI HANNO MESSO L' ANIMA
PER RIUSCIRE A RIOTTENERE IL MALTOLTO.

Per questo dobbiamo essere uniti nel chiedere il rispetto delle leggi
che qualcuno cerca spudoratamente di scavalcare per i propri interessi.


Ultima modifica di ritafac il Mer Mar 12, 2014 9:25 pm, modificato 1 volta
avatar
ritafac

Messaggi : 711
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da paskali il Mer Mar 12, 2014 9:22 pm

ritafac ha scritto:Dobbiamo assolutamente far rispettare all' Inps LA LEGGE DELLO STATO.
BLOCCALISTE E PRIORITA'.
Non possono esimersi dal farlo.
APPLICARE LA LEGGE .
APPLICARE LA LEGGE.

All' incontro del 20 questo IN PRIMIS dobbiamo chiedere.



COLLEGHI DELL' ANMEFI DOBBIAMO ESSERE UNITISSIMI IN QUESTO !
ANMEFI SI FARA' SENTIRE.
NON DOBBIAMO SUBIRE PIU' QUESTE UMILIAZIONI
PROPRIO DA CHI DOVREBBE DIFENDERCI.

I FONDATORI DI QUESTA ASSOCIAZIONE CI HANNO MESSO L' ANIMA
PER RIUSCIRE A RIOTTENERE IL MALTOLTO.

Per questo dobbiamo essere uniti nel chiedere il rispetto delle leggi
che qualcuno cerca spudoratamente di scavalcare per i propri interessi.
Non posso far altro che quotare questo accorato appello. Ave
avatar
paskali

Messaggi : 3952
Data d'iscrizione : 10.08.13

Tornare in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da vincenzo63 il Gio Mar 13, 2014 2:04 am

paolo57 ha scritto:
ritafac ha scritto:"SOLO L' INPS PUO' DIRE SE E' IN GRADO DI APPLICARE LA LEGGE O MENO"... ( cit. dal discorso dell' IPSE DIXIT )
MA STIAMO SCHERZANDO ?  SI TRATTA DI UNA LEGGE DELLO STATO E TU, INPS, LA DEVI APPLICARE.

Dobbiamo assolutamente far rispettare all' Inps LA LEGGE DELLO STATO.
BLOCCALISTE E PRIORITA'.
Non possono esimersi dal farlo.
APPLICARE LA LEGGE .
APPLICARE LA LEGGE.

All' incontro del 20 questo IN PRIMIS dobbiamo chiedere.



COLLEGHI DELL' ANMEFI DOBBIAMO ESSERE UNITISSIMI IN QUESTO !
ANMEFI SI FARA' SENTIRE.
NON DOBBIAMO SUBIRE PIU' QUESTE UMILIAZIONI
PROPRIO DA CHI DOVREBBE DIFENDERCI.

I FONDATORI DI QUESTA ASSOCIAZIONE CI HANNO MESSO L' ANIMA
PER RIUSCIRE A RIOTTENERE IL MALTOLTO.

Per questo dobbiamo essere uniti nel chiedere il rispetto delle leggi
che qualcuno cerca spudoratamente di scavalcare per i propri interessi.

La regia ormai è chiara, devono trovare il modo, coinvolgendo più persone possibili, per avallare il superamento delle norme approvate.
Se le sigle sindacali cadono nel tranello di mettersi a discutere di budget, numero visite, ecc. avranno vinto loro. A mio avviso si deve entrare, prendere la parola e dire: rilasciate, a norma di legge, certificazione del diritto acquisito di iscrizione nella lista ad esaurimento e stop. Al minimo accenno di inciuci o nicchiamenti da parte di INPS, ci si alza e si va via.
Penso che il tempo della filosofia sia speriamo terminato. Ancora non si è compreso che non si stanno difendendo i pre 2007, che ne hanno tutti i diritti, ma si è difeso il servizio che, senza emendamento, dal 1 gennaio sarebbe stato cancellato.
L'INPS, per la prima volta dopo 30 anni, è stata messa all'angolo e non sa come uscirne. Si può sbloccare il budget, fare il PU, il Chiavaroli, ecc, ma senza la rete di tutela del blocca liste è tutto inutile
Anzi sapete che penso?Ho l'impressione che questi hanno avuto qualche anticipazione positiva  sul PU e si sono messi in moto ..convocazione il 20..lettera di Milillo e domani(oggi) audizione stato-regioni..troppe coincidenze.
Attenzione ha chi ha già la panza piena come i due colleghi in questione..


CONCORDO CON TE PAOLO !
avatar
vincenzo63

Messaggi : 1523
Data d'iscrizione : 13.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da paskali il Gio Mar 13, 2014 6:39 am

vincenzo63 ha scritto:
paolo57 ha scritto:
ritafac ha scritto:"SOLO L' INPS PUO' DIRE SE E' IN GRADO DI APPLICARE LA LEGGE O MENO"... ( cit. dal discorso dell' IPSE DIXIT )
MA STIAMO SCHERZANDO ?  SI TRATTA DI UNA LEGGE DELLO STATO E TU, INPS, LA DEVI APPLICARE.

Dobbiamo assolutamente far rispettare all' Inps LA LEGGE DELLO STATO.
BLOCCALISTE E PRIORITA'.
Non possono esimersi dal farlo.
APPLICARE LA LEGGE .
APPLICARE LA LEGGE.

All' incontro del 20 questo IN PRIMIS dobbiamo chiedere.



COLLEGHI DELL' ANMEFI DOBBIAMO ESSERE UNITISSIMI IN QUESTO !
ANMEFI SI FARA' SENTIRE.
NON DOBBIAMO SUBIRE PIU' QUESTE UMILIAZIONI
PROPRIO DA CHI DOVREBBE DIFENDERCI.

I FONDATORI DI QUESTA ASSOCIAZIONE CI HANNO MESSO L' ANIMA
PER RIUSCIRE A RIOTTENERE IL MALTOLTO.

Per questo dobbiamo essere uniti nel chiedere il rispetto delle leggi
che qualcuno cerca spudoratamente di scavalcare per i propri interessi.

La regia ormai è chiara, devono trovare il modo, coinvolgendo più persone possibili, per avallare il superamento delle norme approvate.
Se le sigle sindacali cadono nel tranello di mettersi a discutere di budget, numero visite, ecc. avranno vinto loro. A mio avviso si deve entrare, prendere la parola e dire: rilasciate, a norma di legge, certificazione del diritto acquisito di iscrizione nella lista ad esaurimento e stop. Al minimo accenno di inciuci o nicchiamenti da parte di INPS, ci si alza e si va via.
Penso che il tempo della filosofia sia speriamo terminato. Ancora non si è compreso che non si stanno difendendo i pre 2007, che ne hanno tutti i diritti, ma si è difeso il servizio che, senza emendamento, dal 1 gennaio sarebbe stato cancellato.
L'INPS, per la prima volta dopo 30 anni, è stata messa all'angolo e non sa come uscirne. Si può sbloccare il budget, fare il PU, il Chiavaroli, ecc, ma senza la rete di tutela del blocca liste è tutto inutile
Anzi sapete che penso?Ho l'impressione che questi hanno avuto qualche anticipazione positiva  sul PU e si sono messi in moto ..convocazione il 20..lettera di Milillo e domani(oggi) audizione stato-regioni..troppe coincidenze.
Attenzione ha chi ha già la panza piena come i due colleghi in questione..

CONCORDO CON TE PAOLO !
....i due coleghi con la panza piena, già
avatar
paskali

Messaggi : 3952
Data d'iscrizione : 10.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da alba.sch il Gio Mar 13, 2014 7:54 am

paolo57 ha scritto:
ritafac ha scritto:"SOLO L' INPS PUO' DIRE SE E' IN GRADO DI APPLICARE LA LEGGE O MENO"... ( cit. dal discorso dell' IPSE DIXIT )
MA STIAMO SCHERZANDO ?  SI TRATTA DI UNA LEGGE DELLO STATO E TU, INPS, LA DEVI APPLICARE.

Dobbiamo assolutamente far rispettare all' Inps LA LEGGE DELLO STATO.
BLOCCALISTE E PRIORITA'.
Non possono esimersi dal farlo.
APPLICARE LA LEGGE .
APPLICARE LA LEGGE.

All' incontro del 20 questo IN PRIMIS dobbiamo chiedere.



COLLEGHI DELL' ANMEFI DOBBIAMO ESSERE UNITISSIMI IN QUESTO !
ANMEFI SI FARA' SENTIRE.
NON DOBBIAMO SUBIRE PIU' QUESTE UMILIAZIONI
PROPRIO DA CHI DOVREBBE DIFENDERCI.

I FONDATORI DI QUESTA ASSOCIAZIONE CI HANNO MESSO L' ANIMA
PER RIUSCIRE A RIOTTENERE IL MALTOLTO.

Per questo dobbiamo essere uniti nel chiedere il rispetto delle leggi
che qualcuno cerca spudoratamente di scavalcare per i propri interessi.

La regia ormai è chiara, devono trovare il modo, coinvolgendo più persone possibili, per avallare il superamento delle norme approvate.
Se le sigle sindacali cadono nel tranello di mettersi a discutere di budget, numero visite, ecc. avranno vinto loro. A mio avviso si deve entrare, prendere la parola e dire: rilasciate, a norma di legge, certificazione del diritto acquisito di iscrizione nella lista ad esaurimento e stop. Al minimo accenno di inciuci o nicchiamenti da parte di INPS, ci si alza e si va via.
Penso che il tempo della filosofia sia speriamo terminato. Ancora non si è compreso che non si stanno difendendo i pre 2007, che ne hanno tutti i diritti, ma si è difeso il servizio che, senza emendamento, dal 1 gennaio sarebbe stato cancellato.
L'INPS, per la prima volta dopo 30 anni, è stata messa all'angolo e non sa come uscirne. Si può sbloccare il budget, fare il PU, il Chiavaroli, ecc, ma senza la rete di tutela del blocca liste è tutto inutile
Anzi sapete che penso?Ho l'impressione che questi hanno avuto qualche anticipazione positiva  sul PU e si sono messi in moto ..convocazione il 20..lettera di Milillo e domani(oggi) audizione stato-regioni..troppe coincidenze.
Attenzione ha chi ha già la panza piena come i due colleghi in questione..

Alcuni giorni fa in un mio post scrivevo di "stare in guardia" riferito all'incontro del 20 marzo, Paolo ha spiegato meglio di me cosa vuol dire stare in guardia e avere timore di quello che l'inps dirà e probabilmente proporrà. Senza essere stucchevole voglio ribadire che "SE NON ORA QUANDO" chi ha quasi 25 anni di lavoro come medico fiscale ( ho iniziato nel mese di maggio 1989)
ha la necessità di chiedere che finalmente si possa ottenere un contratto di lavoro che restituisca un pizzico di dignità, mettendo la parola fine ad una situazione di precariato, senza menzionare quello che stiamo vivendo dal mese di maggio 2013 che si avvicina ad una condizione di schiavitù.

alba.sch

Messaggi : 903
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da paskali il Gio Mar 13, 2014 8:56 am

M'è sfuggito qualcosa , il Chiavaroli ?
avatar
paskali

Messaggi : 3952
Data d'iscrizione : 10.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da alba.sch il Gio Mar 13, 2014 9:03 am

Ciao Paskali, il Chiavaroli è il testo di un emendamento non approvato che considerava l'ipotesi di far effettuare le visite fiscali del pubblico pur gestite dalle asl ai medici di lista ( INPS )

alba.sch

Messaggi : 903
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da tatta58 il Gio Mar 13, 2014 9:09 am

paolo57 ha scritto:
ritafac ha scritto:"SOLO L' INPS PUO' DIRE SE E' IN GRADO DI APPLICARE LA LEGGE O MENO"... ( cit. dal discorso dell' IPSE DIXIT )
MA STIAMO SCHERZANDO ?  SI TRATTA DI UNA LEGGE DELLO STATO E TU, INPS, LA DEVI APPLICARE.

Dobbiamo assolutamente far rispettare all' Inps LA LEGGE DELLO STATO.
BLOCCALISTE E PRIORITA'.
Non possono esimersi dal farlo.
APPLICARE LA LEGGE .
APPLICARE LA LEGGE.

All' incontro del 20 questo IN PRIMIS dobbiamo chiedere.



COLLEGHI DELL' ANMEFI DOBBIAMO ESSERE UNITISSIMI IN QUESTO !
ANMEFI SI FARA' SENTIRE.
NON DOBBIAMO SUBIRE PIU' QUESTE UMILIAZIONI
PROPRIO DA CHI DOVREBBE DIFENDERCI.

I FONDATORI DI QUESTA ASSOCIAZIONE CI HANNO MESSO L' ANIMA
PER RIUSCIRE A RIOTTENERE IL MALTOLTO.

Per questo dobbiamo essere uniti nel chiedere il rispetto delle leggi
che qualcuno cerca spudoratamente di scavalcare per i propri interessi.

La regia ormai è chiara, devono trovare il modo, coinvolgendo più persone possibili, per avallare il superamento delle norme approvate.
Se le sigle sindacali cadono nel tranello di mettersi a discutere di budget, numero visite, ecc. avranno vinto loro. A mio avviso si deve entrare, prendere la parola e dire: rilasciate, a norma di legge, certificazione del diritto acquisito di iscrizione nella lista ad esaurimento e stop. Al minimo accenno di inciuci o nicchiamenti da parte di INPS, ci si alza e si va via.
Penso che il tempo della filosofia sia speriamo terminato. Ancora non si è compreso che non si stanno difendendo i pre 2007, che ne hanno tutti i diritti, ma si è difeso il servizio che, senza emendamento, dal 1 gennaio sarebbe stato cancellato.
L'INPS, per la prima volta dopo 30 anni, è stata messa all'angolo e non sa come uscirne. Si può sbloccare il budget, fare il PU, il Chiavaroli, ecc, ma senza la rete di tutela del blocca liste è tutto inutile
Anzi sapete che penso?Ho l'impressione che questi hanno avuto qualche anticipazione positiva  sul PU e si sono messi in moto ..convocazione il 20..lettera di Milillo e domani(oggi) audizione stato-regioni..troppe coincidenze.
Attenzione ha chi ha già la panza piena come i due colleghi in questione..


Perfettamente d'accordo!

tatta58

Messaggi : 203
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da Lunghi Barbara il Gio Mar 13, 2014 9:10 am

marcello ha scritto:
Al Sig. Direttore Generale dell’INPS
Dott. Mauro Nori
ROMA
Prot. 11/2014

Oggetto: richiesta incontro urgente

Comprendiamo il momento particolare dell’Istituto, che registra in questi giorni l'avvicendamento della carica del Presidente dell'INPS, ma ci permettiamo di segnalare ancora una volta alla Sua attenzione la drammatica situazione in cui versano centinaia di Medici Fiscali, costretti ad andare avanti con poche decine di visite di controllo mensili.

Lo stato di emergenza della categoria ha spinto l’Associazione a convocare una serie di incontri con le organizzazioni sindacali più direttamente coinvolte con la medicina fiscale (FIMMG, NIDIL-CGiL, SINMEVICO, SNAMI, UIL), addivenendo, finalmente, ad un pacchetto di proposte da tutti verbalmente concordate e sottoscritte da Sinmevico, SNAMI, NIDIL-CGIL e UIL, tese a fronteggiare lo stato lavorativo attuale dei medici fiscali INPS.

Alla luce di univoche richieste chiediamo pertanto un incontro con la Direzione Generale da Lei rappresentata, per poter definire strategie efficaci ed urgenti provvedimenti, contando su una Sua repentina convocazione che Vorrà fare alla scrivente e alle organizzazioni sopra citate.

Distinti saluti
Dr.ssa Annalisa Sette
Presidente Anmefi
Roma, 9 febbraio 2014

Da giorni sto cercando di riflettere su questa lettera e su quello che abbiamo intenzione di portare avanti nell'incontro con l'INPS. Da giorni ne parliamo sul forum ma non intervengono mai i componenti del CD su questo tema. Mi piacerebbe invece che ne parlassimo apertamente perchè io voglio (vorrei) sapere che cosa dirà davanti a Nori chi mi rappresenta (parlerete solo della giusta divisione delle visite, dei pre e post 2007, dei tanti colleghi che non sanno piu' come andare avanti, dei soldi che l'INPS e quindi tutta l'Italia sta buttando via in assenze di visite fiscali? insomma con quale spirito andrete a questo incontro?). Se poi invece pensate che sia meglio non parlarne per non scoprire le nostre carte sul forum, spero almeno la questione verrà affrontata nella riunione del CN di domenica a cui io non posso partecipare. Come socia, come rappresentante provinciale penso di avere il diritto di sapere qualcosa di piu' sulla nostra linea anche per poterla esporre ad altri colleghi che sono in grande confusione. Non e' un rimbrotto al CD e' solo una precisazione (e avrete capito che sono un po' pignola e le precisazioni mi piacciono) perchè c'è bisogno di chiarezza per andare avanti. Con questa mia sto solo cercando di stimolare maggiormente la discussione e non perchè io abbia del tutto le idee chiare ma perchè voglio capire meglio.
avatar
Lunghi Barbara

Messaggi : 1167
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da tatta58 il Gio Mar 13, 2014 9:25 am

Sì, siamo d'accordo che questo argomento è fondamentale, ma, come giustamente ha detto Barbara, nel caso si discutesse anche di altro, mentre le varie sigle sindacali hanno più o meno abbozzato pubblicamente delle possibili proposte, sarebbe necessario, data la diversità di opinioni emersa nella nostra organizzazione ( che, tra l'altro rappresenta un numero molto più ampio di medici fiscali rispetto al numero esiguo di iscritti ai singoli sindacati), sapere come e cosa i nostri rappresentanti sono orientati a contrattare. Anche la mia non è assolutamente una polemica, ma una richiesta di compartecipazione, in quanto socia, dei programmi della Anmefi.

tatta58

Messaggi : 203
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da Massimo Giansante il Gio Mar 13, 2014 10:05 am

Lunghi Barbara ha scritto:
marcello ha scritto:
Al Sig. Direttore Generale dell’INPS
Dott. Mauro Nori
ROMA
Prot. 11/2014

Oggetto: richiesta incontro urgente

Comprendiamo il momento particolare dell’Istituto, che registra in questi giorni l'avvicendamento della carica del Presidente dell'INPS, ma ci permettiamo di segnalare ancora una volta alla Sua attenzione la drammatica situazione in cui versano centinaia di Medici Fiscali, costretti ad andare avanti con poche decine di visite di controllo mensili.

Lo stato di emergenza della categoria ha spinto l’Associazione a convocare una serie di incontri con le organizzazioni sindacali più direttamente coinvolte con la medicina fiscale (FIMMG, NIDIL-CGiL, SINMEVICO, SNAMI, UIL), addivenendo, finalmente, ad un pacchetto di proposte da tutti verbalmente concordate e sottoscritte da Sinmevico, SNAMI, NIDIL-CGIL e UIL, tese a fronteggiare lo stato lavorativo attuale dei medici fiscali INPS.

Alla luce di univoche richieste chiediamo pertanto un incontro con la Direzione Generale da Lei rappresentata, per poter definire strategie efficaci ed urgenti provvedimenti, contando su una Sua repentina convocazione che Vorrà fare alla scrivente e alle organizzazioni sopra citate.

Distinti saluti
Dr.ssa Annalisa Sette
Presidente Anmefi
Roma, 9 febbraio 2014

Da giorni sto cercando di riflettere su questa lettera e su quello che abbiamo intenzione di portare avanti nell'incontro con l'INPS. Da giorni ne parliamo sul forum ma non intervengono mai i componenti del CD su questo tema. Mi piacerebbe invece che ne parlassimo apertamente perchè io voglio (vorrei) sapere che cosa dirà davanti a Nori chi mi rappresenta (parlerete solo della giusta divisione delle visite, dei pre e post 2007, dei tanti colleghi che non sanno piu' come andare avanti, dei soldi che l'INPS e quindi tutta l'Italia sta buttando via in assenze di visite fiscali? insomma con quale spirito andrete a questo incontro?). Se poi invece pensate che sia meglio non parlarne per non scoprire le nostre carte sul forum, spero almeno la questione verrà affrontata nella riunione del CN di domenica a cui io non posso partecipare. Come socia, come rappresentante provinciale penso di avere il diritto di sapere qualcosa di piu' sulla nostra linea anche per poterla esporre ad altri colleghi che sono in grande confusione. Non e' un rimbrotto al CD e' solo una precisazione (e avrete capito che sono un po' pignola e le precisazioni mi piacciono) perchè c'è bisogno di chiarezza per andare avanti. Con questa mia sto solo cercando di stimolare maggiormente la discussione e non perchè io abbia del tutto le idee chiare ma perchè voglio capire meglio.

Cara Barbara, ti interessano i pareri personali o quello dell'Associazione?
Se ,come credo, conta il secondo, allora dovremo aspettare domenica sera.
Piuttosto, ai colleghi che ti chiedono informazioni, informali tu sugli argomenti dell'incontro del 20, chiedi loro cosa pensano e fallo sapere alla tua regionale che sarà a ROma domenica.
TI dico solo che anche oggi non si mangia a casa per impegni associativi.
avatar
Massimo Giansante
Admin

Messaggi : 3825
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da Lunghi Barbara il Gio Mar 13, 2014 10:32 am

Massimo Giansante ha scritto:
Lunghi Barbara ha scritto:
marcello ha scritto:
Al Sig. Direttore Generale dell’INPS
Dott. Mauro Nori
ROMA
Prot. 11/2014

Oggetto: richiesta incontro urgente

Comprendiamo il momento particolare dell’Istituto, che registra in questi giorni l'avvicendamento della carica del Presidente dell'INPS, ma ci permettiamo di segnalare ancora una volta alla Sua attenzione la drammatica situazione in cui versano centinaia di Medici Fiscali, costretti ad andare avanti con poche decine di visite di controllo mensili.

Lo stato di emergenza della categoria ha spinto l’Associazione a convocare una serie di incontri con le organizzazioni sindacali più direttamente coinvolte con la medicina fiscale (FIMMG, NIDIL-CGiL, SINMEVICO, SNAMI, UIL), addivenendo, finalmente, ad un pacchetto di proposte da tutti verbalmente concordate e sottoscritte da Sinmevico, SNAMI, NIDIL-CGIL e UIL, tese a fronteggiare lo stato lavorativo attuale dei medici fiscali INPS.

Alla luce di univoche richieste chiediamo pertanto un incontro con la Direzione Generale da Lei rappresentata, per poter definire strategie efficaci ed urgenti provvedimenti, contando su una Sua repentina convocazione che Vorrà fare alla scrivente e alle organizzazioni sopra citate.

Distinti saluti
Dr.ssa Annalisa Sette
Presidente Anmefi
Roma, 9 febbraio 2014

Da giorni sto cercando di riflettere su questa lettera e su quello che abbiamo intenzione di portare avanti nell'incontro con l'INPS. Da giorni ne parliamo sul forum ma non intervengono mai i componenti del CD su questo tema. Mi piacerebbe invece che ne parlassimo apertamente perchè io voglio (vorrei) sapere che cosa dirà davanti a Nori chi mi rappresenta (parlerete solo della giusta divisione delle visite, dei pre e post 2007, dei tanti colleghi che non sanno piu' come andare avanti, dei soldi che l'INPS e quindi tutta l'Italia sta buttando via in assenze di visite fiscali? insomma con quale spirito andrete a questo incontro?). Se poi invece pensate che sia meglio non parlarne per non scoprire le nostre carte sul forum, spero almeno la questione verrà affrontata nella riunione del CN di domenica a cui io non posso partecipare. Come socia, come rappresentante provinciale penso di avere il diritto di sapere qualcosa di piu' sulla nostra linea anche per poterla esporre ad altri colleghi che sono in grande confusione. Non e' un rimbrotto al CD e' solo una precisazione (e avrete capito che sono un po' pignola e le precisazioni mi piacciono) perchè c'è bisogno di chiarezza per andare avanti. Con questa mia sto solo cercando di stimolare maggiormente la discussione e non perchè io abbia del tutto le idee chiare ma perchè voglio capire meglio.

Cara Barbara, ti interessano i pareri personali o quello dell'Associazione?
Se ,come credo, conta il secondo, allora dovremo aspettare domenica sera.
Piuttosto, ai colleghi che ti chiedono informazioni, informali tu  sugli argomenti dell'incontro del 20, chiedi loro cosa pensano  e fallo sapere alla tua regionale che sarà a ROma domenica.
TI dico solo che anche oggi non si mangia a casa per impegni associativi.

Massimo leggo nella tue parole una punta di acredine, non metto in dubbio il tuo impegno e quello degli altri; mi hai risposto come vedi, ne parlerete domenica e mi va bene, poi avro' delucidazioni dalla mia regionale ma quello che ho chiesto mi sembra giusto, senza che questo significhi non avere fiducia nel CD. Abbiamo bisogno di sapere che cosa vogliamo dire noi come Associazione all'incontro dell'INPS. Grazie
avatar
Lunghi Barbara

Messaggi : 1167
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da costantino sais il Gio Mar 13, 2014 10:57 am

paolo57 ha scritto:
ritafac ha scritto:"SOLO L' INPS PUO' DIRE SE E' IN GRADO DI APPLICARE LA LEGGE O MENO"... ( cit. dal discorso dell' IPSE DIXIT )
MA STIAMO SCHERZANDO ?  SI TRATTA DI UNA LEGGE DELLO STATO E TU, INPS, LA DEVI APPLICARE.

Dobbiamo assolutamente far rispettare all' Inps LA LEGGE DELLO STATO.
BLOCCALISTE E PRIORITA'.
Non possono esimersi dal farlo.
APPLICARE LA LEGGE .
APPLICARE LA LEGGE.

All' incontro del 20 questo IN PRIMIS dobbiamo chiedere.



COLLEGHI DELL' ANMEFI DOBBIAMO ESSERE UNITISSIMI IN QUESTO !
ANMEFI SI FARA' SENTIRE.
NON DOBBIAMO SUBIRE PIU' QUESTE UMILIAZIONI
PROPRIO DA CHI DOVREBBE DIFENDERCI.

I FONDATORI DI QUESTA ASSOCIAZIONE CI HANNO MESSO L' ANIMA
PER RIUSCIRE A RIOTTENERE IL MALTOLTO.

Per questo dobbiamo essere uniti nel chiedere il rispetto delle leggi
che qualcuno cerca spudoratamente di scavalcare per i propri interessi.

La regia ormai è chiara, devono trovare il modo, coinvolgendo più persone possibili, per avallare il superamento delle norme approvate.
Se le sigle sindacali cadono nel tranello di mettersi a discutere di budget, numero visite, ecc. avranno vinto loro. A mio avviso si deve entrare, prendere la parola e dire: rilasciate, a norma di legge, certificazione del diritto acquisito di iscrizione nella lista ad esaurimento e stop. Al minimo accenno di inciuci o nicchiamenti da parte di INPS, ci si alza e si va via.
Penso che il tempo della filosofia sia speriamo terminato. Ancora non si è compreso che non si stanno difendendo i pre 2007, che ne hanno tutti i diritti, ma si è difeso il servizio che, senza emendamento, dal 1 gennaio sarebbe stato cancellato.
L'INPS, per la prima volta dopo 30 anni, è stata messa all'angolo e non sa come uscirne. Si può sbloccare il budget, fare il PU, il Chiavaroli, ecc, ma senza la rete di tutela del blocca liste è tutto inutile
Anzi sapete che penso?Ho l'impressione che questi hanno avuto qualche anticipazione positiva  sul PU e si sono messi in moto ..convocazione il 20..lettera di Milillo e domani(oggi) audizione stato-regioni..troppe coincidenze.
Attenzione ha chi ha già la panza piena come i due colleghi in questione..

La penso anche io come te

costantino sais

Messaggi : 3909
Data d'iscrizione : 09.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da marcello il Gio Mar 13, 2014 11:11 am

Come già ha ribadito Massimo ne parleremo il 16 davanti a tutto il CD e il CN riuniti insieme. Non possiamo riferire passo per passo quello che quotidianamente facciamo, anche perché dopo 5 minuti lo saprebbe tutto il mondo, vista la circolazione efficientissima di notizie e mail che corre nel mondo della medicina fiscale.
Legittimo sapere e chiedere, ma dovete anche avere fiducia nell'operato del CD, che si sforza di portare avanti le istanze degli iscritti. Abbiamo forse taciuto niente? abbiamo mai portato avanti idee personali, se non quelle scaturite dal dibattito interno?
Vi posso garantire che non c'è un attimo di sosta e il tempo dedicato alle nostre attività associative è più di quanto i soci possano immaginare. E l'impegno speso dal presidente e dal vicepresidente, ve lo posso garantire, è davvero notevole e non ha prezzo. Ad entrambi il ringraziamento sincero e profondo, rinunciando essi per noi tutti al lavoro, agli interessi personali e delle rispettive famiglie.
Grazie Barbara per avermi dato la possibilità di esternare, ancora una volta, i sensi della stima per chi ci rappresenta
avatar
marcello
Admin

Messaggi : 6917
Data d'iscrizione : 07.07.13

http://www.fondazioneterradotranto.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da marra antonio il Gio Mar 13, 2014 11:29 am

Non bisogna confondere fischi con fiaschi! Il Polo Unico ed il nuovo rapporto contrattuale conseguente non è oggetto di discussione nell'incontro con l'INPS. Ciò che sarà sicuramente oggetto di discussione è l'applicazione del bloccaliste con la priorità. L'applicazione di questa legge non dice che i post 2007 devono essere mandati a casa, (cosa che può effettuare solo la Commissione Mista e non l'Istituto) ma , per quanto riguarda il contratto in essere che abbiamo, io la interpreto come una maggiore attenzione nell'assegnazione delle visite come numero ai pre 2008 e non la loro totale esclusione. Se l'INPS vuole defenestrare i post 2007, liberamente interpretando il bloccaliste con la priorità, lo farà (come ha sempre fatto) fregandosene dell'opinione di tutte le parti sociali. Piuttosto Nori che ci venga a chiarire le balle che ha raccontato alla Commissione sul nostro costo.

marra antonio

Messaggi : 806
Data d'iscrizione : 11.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da zecca enzo il Gio Mar 13, 2014 11:31 am

FATE ( mi rivolgo al CD ) tutto cio' che serve senza pensare a nessuno; non bisogna dare spiegazioni a nessuno ( come ho gia' detto in passato) non bisogna dare vantaggi a nessuno poiche' potrebbe essere dannoso al tavolo delle trattative. ( in politica si pensa una cosa, se ne dice un'altra e se ne fa un'altra ancora diversa di quella che si e' pensato o detto); percio' amici miei stiamo calmi e lasciamo lavorare senza......siamo tutti nella stessa barca e a volte ci sentiamo mancare il terreno dai piedi, ma bisogna stare calmi( la calma e' la virtu' dei forti) questo me lo dico a me stesso! FORZA CD, lavorate. lavorate. lavorate ( scusatemi se ho rotto un po' le p.....)!

zecca enzo

Messaggi : 651
Data d'iscrizione : 11.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: INCONTRO CON L'INPS DEL 20 MARZO 2014

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 15 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum